▷ Cuccioli - Allevamento del Pastore Maremmano Abruzzese - Allevamento di Santamaria - Cariati, Cosenza, Calabria
Home La Razza Allevamento I Nostri Cani Cuccioli Dove Siamo News Fotogallery

Calabria           Cariati Marina          Tel. 333/6812818          alfonso@vascellero.it


 

 


Quanto costa un cucciolo?

E’ la prima domanda che, le persone interessate, fanno al telefono, nel primo approccio per acquistarne uno.

In esse si scorge un certo imbarazzo nel porre il quesito, ma vi garantisco l’imbarazzo è maggiore in chi deve rispondere, ci si chiede: e a questo ora cosa dico?

Dipende dall’umore del cinofilo la risposta, se divertita, sarcastica,scherzosa o ragionata in base a quello che si riesce a percepire dell’interlocutore all’altro capo.

Naturalmente stiamo parlando di allevatori amatoriali e sportivi che selezionano con serietà e rigore la razza da loro allevata. Il problema non si pone per coloro che effettuano mero commercio di cuccioli a  fine di lucro.

Ma cosa possono pretendere, dai neofiti della cinofilia,questi “ marziani “ di allevatori amatoriali ancor più di razze poco richieste per accompagnare l’uomo nel loro vivere sempre più solitario ed insoddisfatto?

Cosa può sapere chi, spesso per tanto tempo, ha desiderato di avere un cane e finalmente, privo di informazioni e conoscenze in merito, fa la sua prima telefonata?

Nell’attuale situazione economica l’interlocutore non può che preoccuparsi del suo budget finanziario come quando fa la spesa, deve vestirsi o cambiare la macchina.

Di primo acchito chi si avvicina per la prima volta all’acquisto di un cucciolo non può immaginare che, per quanto un cucciolo debba incarnare uno standard di razza, non è mai, scusate il bisticcio, standardizzato come un chilo di pasta, un litro d’olio extravergine d’0liva, un vestito griffato o una cinquecento FIAT.

Cosa può sapere delle speranze, delle aspettative, dei sogni che “ gli allevatori marziani “ ripongono in ogni loro cucciolo che, cento volte al giorno, scrutano per cogliere in essi segni ed indizi che possano confortarli del desiderio di aver allevato tanti campioni?

Come possono immaginare che “ i marziani “ prima di giungere a quel cucciolo hanno allevato diversi soggetti, compresi i genitori del quid di che trattasi, con cure, mantenimento, spese non indifferenti per la partecipazione alle esposizioni ed alla selezione della propria razza, spese anche per i soggetti che fortuna agonistica non incontrano e che concorrono al costo del soggetto di qualità.

Come possono conoscere il costo delle delusioni e degli insuccessi, la tristezza della perdita di diversi soggetti, l’amarezza delle disgrazie che accompagnano anche i nostri cani nel corso di questa magnifica arte di allevare”da marziani”?

Un cucciolo costa quel che è possibile pagare dal nostro nuovo amico che, dopo la prima telefonata, se riesce a cogliere che non si trova di fronte ad un commerciante  dall’altro capo del telefono, viene a conoscerci, a vedere i nostri soggetti e a stabilire una relazione umana prima che cinofila.

Ai cuccioli di qualità non si può attribuire il costo materiale ne tantomeno morale  imputabile al loro allevamento, diversamente o siamo fuori “mercato” oppure che marziani siamo.